"You will never know" 2011 - Imany

"You will never know" è una canzone bellissima della cantante francese Imany, di genere musicale folk, soul e pop rock, pubblicata nel 2011che fu certificata disco di platino, contenuta nell'album d'esordio "The Shape of a Broken Heart".

Il tema della canzone è quello di un amore mai svelato, evidentemente rivolto forse ad un amico/a di cui non si vuole rovinare il rapporto di amicizia perché si capisce che forse l'amore non sarà corrisposto.

Non si prova solo del bene, ma si ama profondamente e anche se volessimo rivelarglielo, ci chiediamo in che modo farlo, perché la timidezza prevale e ci blocca nell'intento.

Si crede che forse come coppia saremmo stati perfetti, ma purtroppo era il momento sbagliato, oppure l'orgoglio prevale e lasciamo il partner senza confidargli che in realtà lo/a amiamo ancora ed ora è troppo tardi.

Il nome vero dell'artista è Nadia Mladjao, nata a Martigues (canale di Caronte, vicino Marsiglia) nel 1979. Originaria dell'Africa Orientale (Comore), naturalizzata francese, iniziò la sua carriera come atleta e modella per poi intraprendere quella di cantante.

Nel 2011 venne pubblicato l'album sopracitato che con il singolo "You will never know" fa conoscere l'artista a livello internazionale. Altri brani contenuti nello stesso, sono: "Slow Down", "Kisses in the Dark", "Where have you been",

"Grey monday", "Please and change", "Seat with me", "Shape of a Broken Heart", "Pray for help", "I've gotta go", "I lost my keys" e "Take Care". In quest'album è il soul che predomina oltre alla grande voce della cantautrice, sempre molto precisa e pronta a controllarne l'estensione.

Lo stile si può definire soave ed è assimilabile a quello di Tracy Chapman. Con le chitarre acustiche e le percussioni, il brano divenne il tormentoni dell'estate del 2011, proprio per la voce sensuale e malinconica di Imany.

Definito un disco più maturo, miscela l'amore e l'impegno sociale dell'artista contro la violenza in genere e il degrado ambientale. In "The rising tide", affronta il tema del riscaldamento globale e dell'innalzamento del livello del mare.

In seguito alla morte di Nelson Mandela, nel 2013, Imany scrisse "There were tears" con cui esalta l'amore per le sue origini e l'impegno sociale.

Nel 2014 esce il film commedia "11 donne a Parigi", il cui titolo originale è "Sous les jupes des filles" e la cantante collabora per la colonna sonora.

Nel 2016 esce il suo secondo album "The wrong kind of war" preceduto dalla canzone "Don't be so shy", che ottenne un enorme riscontro di pubblico, tanto da ricevere la certificazione di platino e di diamante.

Il singolo venne remixato dai dj e produttori musicali russi Filatov & Karas che gli attribuiranno uno stile musicale elettropop.

Autore liviana
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube La Ura. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!