Tiziano Ferro - "Potremmo ritornare" – 2016

Tiziano Ferro, cantautore nato a Latina, in Italia, nel 1980, di genere musicale pop, soul bianco, rhythm and blues e swing è diventato anche produttore discografico e per il suo talento è divenuto in breve tempo molto famoso sia a livello nazionale che internazionale, tanto da ricevere molti premi e riconoscimenti.

Per ora in tutta la sua carriera ha pubblicato 6 album e nel 2014 una raccolta, dei suoi migliori successi, intitolata  "TZN - The Best of Tiziano Ferro".

"Potremmo ritornare", fa parte dell'ultimo album del 2016 di nome "Il mestiere della vita" in uscita il 2 dicembre.

Considerato uno dei più grandi artisti dei nostri tempi, per le sue sonorità pop-rap e, le melodie armoniche dei suoi brani, in questo sopracitato, parla di quelle persone che ad un certo punto, si rendono conto che devono fare una somma della loro vita e che nulla è perduto, ma può ritornare a rivivere.

In poche parole, con la sua voce calda e intensa, Tiziano Ferro, racconta una storia d'amore vissuta che in un preciso momento cambia forma perché i partner hanno deciso di intraprendere strade differenti. I momenti vissuti insieme restano indelebili nel cuore e non si riesce a dimenticare l'altro. Anche se restano lontani, il sentimento di uno dei due è sempre vivo e nonostante il male che ci si possa aver fatto, si potrebbe ancora ritornare sui propri passi e curarsi le ferite. Bisognerebbe cancellare definitivamente il rancore che si prova e credere in un possibile ritorno.

È sicuramente una ballata che esprime gioia e speranza, manda comunque un messaggio positivo che si può cogliere soprattutto dalla frase: "Musica più forte, che sfidi la morte, accarezza questa mia ferita, che sfidò la vita", parole dolci e malinconiche. 

Autore liviana
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!