The Police – "Walking on the Moon"

"Walking on the Moon" è una canzone del gruppo britannico The Police, di genere musicale new wave, post-punk e reggae rock che fa parte dell'album "Reggatta de Blanc" del 1979.

La band che si formò a Londra nel 1977, era composta da Sting, pseudonimo di Gordon Matthew Sumner (voce e basso), Andy Summers (chitarra) e Stewart Copeland (batteria).

L'album riscosse un grande riscontro di pubblico, tanto da ricevere molti premi e riconoscimenti tra i quali un disco d'oro e quattro di platino.

Inizialmente il titolo doveva essere "Walking round the room" ma ritenuto troppo banale venne sostituito da "Walking on the Moon", in realtà non bisogna farsi ingannare dal testo perché il brano, metaforicamente non è la storia dell'allunaggio sulla Luna degli astronauti che avvenne nel 1969, ma cela un significato autobiografico di Sting, molto più intenso, parla di quando siamo innamorati e di come ci sentiamo sospesi, emotivamente come se vivessimo in un mondo senza forza di gravità.

Il cantante vuole rappresentare il periodo di quando era profondamente innamorato della sua ragazza Deborah Anderson, suo unico primo e vero grande amore, di come le sue emozioni lo portavano a distaccarsi dalla realtà, a sentirsi appunto privo di forza di gravità.

L'amore infatti è un'energia che non può essere ingabbiata o legata, ma si espande nell'etere, ci fa librare come farfalle con ali sottili avvolte in una tempesta chimica, che le provoca una leggera vertigine.

Autore liviana
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!