Tatschanka - Ripercorriamo la storia di questo classico russo.

La tachanka, da cui prende il nome questa canzone tradizionale russa, è una specie di carrozza trainata da cavalli (che possono essere in due o in quattro) che trasporta la mitragliatrice assieme a due o tre persone, e si trova solitamente nella coda dell'armata, per essere più precisi era tipica dell'armata rossa (1935), anche se questo tipo di carrozza era già di moda nell'anno 1917, durante la rivoluzione russa e durante la guerra civile che ne seguì.

Ne usufruivano in particolar modo le truppe risiedenti nelle regioni contadine nel sud della Russia e in Ucraina.

Questa canzone, infatti, è diventata poi una specie di inno cantato dai soldati russi di quell'epoca, e che, subito dopo, divenne popolare nei cori dell'armata rossa. Nacque come canzone celebrativa delle imprese dell'Armata nel 1937, data l'importanza che ebbe tale mezzo nel corso della guerra e delle varie rivoluzioni.

Il testo della canzone descriva una tipica scena di battaglia di quei tempi, che ha come protagonista un ragazzo che maneggia la mitragliatrice sulla tachanka. Descrive la carrozza e i cavalli che sbaragliano le file nemiche andandosi a schiantare contro di loro, mentre il mitragliere continua a sparare con la mitragliatrice uccidendo i nemici che gli si parano dinanzi agli occhi.

Ascoltiamo ora insieme una delle versioni originali della canzone.

Autore Karolina
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!