Tanta Voglia Di Lei - Pooh

Questa canzone è dei Pooh e fu cantata da Dody Battaglia nel 1971. Appena uscì il disco raggiunse subito i vertici delle classifiche. Il testo fu scritto da Valerio Negrini, all'epoca batterista e cantante, la musica era di Roby Facchinetti, tastierista. Altri membri del gruppo: Dody Battaglia alla chitarra e Riccardo Fogli al basso.

Il brano parla di un uomo che si rivolge alla sua amante, svegliandola, per avvertirla che sta andando via, in tutta fretta in quanto si è pentito di aver tradito la sua donna e vuole ritornare subito da lei. L'amante lo ascolta in silenzio, senza dire una parola mentre lui le dice che non vuole lasciare la sua donna da sola, che intanto lo sta aspettando, e sicuramente lo sta cercando nel sonno. Lui si domanda chi la scalderà se ha freddo. Si rende conto che la sua storia con la donna amata per prima è molto importante e non vuole perderla.

Da come si evince dal testo della canzone, si parla di tradimento e di come ci si pente per averlo fatto, può capitare, in una relazione di coppia che forse a livello caratteriale non si va più d'accordo, oppure il dialogo è andato man mano spegnendosi, lasciando spazio ad ampi silenzi, carichi di incomprensioni non dette.

Diamo per scontata una routine che comunque ci da una certa sicurezza, una stabilità, ma non abbastanza.

È facile distrarsi e cercare le risposte in altre persone che riteniamo più consone a soddisfare le nostre esigenze, il difficile è cercare di riaprire un dialogo, ormai scemato, col partner, di confrontarsi su ciò di cui abbiamo bisogno. Proprio nel testo della canzone, ad un certo punto, il partner traditore si rende conto dello sbaglio che ha fatto perché inconsapevolmente ama ancora profondamente la sua amata, solo che non aveva il coraggio di mettere in evidenza il suo disagio relazionale.

Autore liviana
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!