SPECCHI RIFLESSI: Mina e Celentano si guardano allo specchio

"Specchi riflessi" è una delle canzoni parte dell'ultimo album pubblicato dal fantastico duo Mina e Celentano. "I Migliori" è il titolo dell'album evento che ha conquistato in poco tempo il primo posto nelle classifiche di vendita ed ai vertici delle trasmissioni radiofoniche, conquistando a pochi giorni dalla pubblicazione, il Disco di Platino.

Nelle parole del testo ritroviamo lo stile inconfondibile della razionalità espressa in versi, a volte melancolici a volte di delusione. Parole e pensieri di tutti i giorni, parole non dette, pensieri non espressi, con la malinconia di non aver vissuto il momento quando era  presente. "Come la sabbia delle dune che ci viene incontro.. e con l'odore dell'aria se ne va".

Le emozioni che si ritrovano in una canzone, ancora una volta, come se in qualche modo ognuno di noi volesse far ascoltare questa canzone alla persona amata, cercando di farne comprendere le sfumature, le sottigliezze e tutti "riflessi", e comunque restando nell'inquitudine quotidiana della sofferenza dell'amore. Fiumi di parole, le emozioni del cuore soverchiate dall'impotenza di poter amare in maniera completa, sentendosi "Oasi nel deserto" e presi dal vento "allo stesso modo".

La chitarra iniziale introduce un tema truce, caldo, emotivo, e le parole di Mina echeggiano rivelando l'amarezza che si prova quando si ama "con un filo di intermittenza". Ancora una volta Mina e Celentano insieme ci ammaliano con una poesia che potremmo definire "razionale" ma allo stesso tempo vicina a noi, alle nostre emozioni, alla musica che ci fa vibrare ogni parte del corpo.

Autore pianetavirale
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!