"Something about you" - Level 42 (1985)

I Level 42 sono una band britannica formatasi nel '79, di genere musicale new wave, pop rock, jazz-funk, sophisti pop, dance rock e synth pop.

Nel 1985 vennero pubblicati gli album "A Physical Presence" e "World Machine" di cui fa parte "Something about you", di tipico genere pop anni '80 che divenne il più grande successo in America.

La formazione del gruppo era composta da Mark King (bassista e cantante), i fratelli Phil Gould (batterista) e Rowland Charles Gould (chitarrista), Mike Lindup (tastierista e cantante) e Wally Badarou (compositore).

La band prese il nome dal libro Douglas Adams: "Guida galattica per autostoppisti" e il numero "42" è la risposta alla domanda sul senso della vita.

Il tema principale di questa canzone è la fragilità dell'essere umano che, in quanto tale, è destinato a errare continuamente.

Anche se, come dice il testo, "un amore è scolpito con cura, modellato dal destino", si può soffrire duramente, ma "fare errori è una parte delle imperfezioni della vita, poichè dopotutto siamo essere umani".

Scoprire che abbiamo vissuto un amore intenso, intriso di emozioni, ma che ormai è finito, non  ci deve stupire perché siamo fragili ma liberi, se non rimaniamo teneramente insieme, se non siamo poi più così tanto innamorati, non è così tanto sbagliato perché, ripeto "siamo solo esseri umani".

"Something about you", entrerà nella Top Ten americana in breve tempo e l'album in cui è contenuto, addirittura tra le Top 20 e sarà considerato il miglior album pop degli anni ‘80.

Il singolo è pieno di sentimento ed è molto struggente, con melodie sottili, per non parlare della brillante musicalità. 

Autore liviana
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!