Red Hot Chili Peppers - "Snow"

Grande icona anni '80 e degli anni a seguire la band statunitense dei Red Hot Chili Peppers (RHCP o Red Hot), venne fondata da tre studenti di Los Angeles: dal bassista Michael Peter Balzary, famoso col nome Flea, dal cantante Anthony Kiedis e dal chitarrista Hillel Slovak.

In seguito l'ultimo artista morirà ed entrerà nella formazione il batterista Jack Irons.

Il gruppo esordì nel1983 col brano funk "Out in L.A.", riscontrando molto interesse da parte del pubblico, tanto da registrare un demo di sei canzoni.

"Snow (Hey Oh)", fa parte dell'album "Stadium Arcadium" del 2006, composta da Flea, John Frusciante, Anthony Kiedis e Chad Smith.

Si aggiudicò i dischi d'oro, d'argento e platino, fu un enorme successo, soprattutto per la sua dolce melodia, una canzone molto semplice e accattivante, malinconica, ma allo stesso tempo fluida e funky.

Il testo sembra quasi introspettivo, alla ricerca di un proprio io, per andare verso la conoscenza più approfondita di se stessi, scoprendo che non bisogna mai fermarsi nella vita, ma continuare sempre a guardarsi dentro, a credere che è meglio provarci ad affrontare i problemi della vita, invece di lasciarsi andare.

Il primo album omonimo uscì nel 1984 "The Red Hot Chili Peppers" e vide la collaborazione di altri due grandi musicisti: Jack Sherman alla chitarra e Cliff Martinez alla batteria.

A causa di contrasti interni tra i membri, Sherman abbandonò la band e Hillel Slovak si occupò ancora della chitarra.

Nel 1985 uscì il secondo album funk e punk "Freaky Styley" che col brano "Hollywood (Africa)", ottenne un discreto successo.

Cliff Martinez venne sostituito da Chuck Biscuits, mentre il primo batterista, Jack Irons, tornò nel 1986. Anthony dovette abbandonare la band per disintossicarsi, invece Hillel riuscì a permanervi.

Nel 1987 pubblicarono il terzo album "The Uplift Mofo Party Plan", grazie al quale vennero inseriti nella classifica Billboard, soprattutto per il grande successo avuto col brano "Fight Like a Brave".

Nel 1988 Slovak morì per overdose, Irons lasciò il gruppo ed entrò alla batteria D. H. Peligro e alla chitarra DeWayne McKnight, ma per poco tempo, perché poi entrò a far parte della band il giovanissimo chitarrista John Frusciante, mentre alla batteria subentrò Chad Smith.

Nel 1989, uscì il quarto album "Mother's Milk" che include i grandi successi "Knock Me Down", "Higher Ground" e "Taste the Pain".

Nel 1991 uscì il quinto album di grande successo "Blood Sugar Sex Magik", grazie soprattutto ai singoli  "Give It Away" e "Under the Bridge".

Nel 1992 pubblicano la compilation "What Hits!?", Frusciante esce dalla band e viene sostituito da Arik Marshall, mentre nel 1993 entrò nella formazione il chitarrista Jesse Tobias, sostituito in seguito da Dave Navarro.

Quest'ultimo, sia caratterialmente che musicalmente, molto si distaccava dagli altri membri della band e questo si notò soprattutto durante le registrazioni del sesto album funk, metal, rock con influenze  psichedeliche "One Hot Minute", pubblicato nel 1995.

L'album ebbe molto successo, grazie soprattutto ai brani "Warped" e "Transcending".

Nel 1994 vede la luce la compilation "Out in L.A." che include singoli dei primi 5 album e  "Live Rare Remix Box"  una compilation che contiene brani eseguiti dal vivo ed altri.

Nel 1997, Navarro lasciò il gruppo e l'anno seguente John Frusciante ritornò nella band, inoltre pubblicano "Under the Covers: Essential Red Hot Chili Peppers", un album di cover.

Nel 1999 uscì il settimo album "Californication", definito l'album di maggior successo commerciale con i famosi brani "Scar Tissue", "Otherside", "Around the World" e "Parallel Universe".

Nel 2002 pubblicarono il loro ottavo album "By The Way" e parteciparono a Napoli al "Festivalbar".

L'album contiene oltre all'omonima "By the Way" anche "Universally Speaking", "Can't Stop", "Throw Away Your Television" e "The Zephyr Song", garantendo al gruppo di entrare a far parte dei "the best band of history".

Nel 2003 viene pubblicata "Greatest Hits", una compilation che riscosse un discreto successo, poi ritornata alla ribalta nel 2012.

Nel 2004 esce l'album live "Live in Hyde Park", pubblicato solo per alcuni Paesi tranne che per gli USA.

Il nono album rock, pop e funk rock "Stadium Arcadium" venne pubblicato nel 2006 e con esso la band vinse numerosi premi e riconoscimenti, anticipato dal singolo "Dani California" e contenente anche i grandi successi: "Tell Me Baby", "Snow (Hey Oh)", "Hump de Bump" e "Desecration Smile".

In seguito John Frusciante, abbandonò di nuovo il gruppo e venne sostituito da Josh Klinghoffer, che lavorerà per il nuovo e decimo album "I'm with You" che sarà pubblicato nel 2011 e che conterrà tra gli altri singoli "The Adventures of Rain Dance Maggie", "Monarchy of Roses", "Factory of Faith", "Brendan's Death Song", "Ethiopia", "Annie Wants a Baby", "Look Around" e "Did I Let You Know".

Nel 2015 esce "Cardiff, Wales: 6/23/04", il secondo album live registrato a Cardiff, nel Galles.

Nel 2016 esce "The Getaway", l'undicesimo album del gruppo che gli ha avvalso la certificazione di disco d'oro e di platino, anticipato dal brano "Dark Necessities", seguito da "Go Robot", "Sick Love" e "Goodbye Angels".

Si può affermare che i temi trattati da questa grande band, oltre all'amore e all'amiciza, sono svariati, vanno dalla fase delicata dell'adolescenza, alla musica, dalla politica a temi sociali, dal romanticismo, alla solitudine, dalla povertà alla morte.

Autore liviana
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Nikolas Winter. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!