Propaganda - P-Machinery (1985)

P-Machinery, singolo della band tedesca Propaganda, di genere musicale newwave-synthpop, fu pubblicato nel 1985, con l'album di debutto "A Secret Wish".

Il brano scalò immediatamente le classifiche internazionali, tanto da ricevere premi e riconoscimenti.

I Propaganda si formarono in Germania nel 1982 grazie a Ralf Dörper, Andreas Thein (lasciò il gruppo dopo il primo singolo "Dr. Mabuse"), alla cantante Susanne Freytag, al musicista e compositore Michael Mertens e alla cantante Claudia Brücken.

Il gruppo si trasferì nel Regno Unito e pubblicò il singolo "dottor Mabuse", con cui riscossero un enorme successo.

Come band i Propaganda si sciolsero quasi subito, dedicandosi alla musica come solisti o  formando altre band.

Il loro si può definire un mondo tecnologico, descritto bene in P-Machinery, da cui emergono aspetti apocalittici in maniera esagerata, la melodia del brano e il suono delle proclamano un futuro devastante, catastrofico.

Il messaggio musicale che vogliono trasmette è cupo, di genere espressionista, si avverte una sensazione di inquietudine e mistero. Atmosfere sfuggenti e inafferrabili, date anche dalla voce potente, enigmatica della Brücken.

L'espressionismo in questo senso è in grado di deformare le percezioni, le macchine divengono tiranne, nasce il gusto per la decadenza, si crea un'umanità di robot, le masse vengono manipolate, un'anticipazione della realtà virtuale caratterizzata dalle macchine che divengono, esse stesse, programmatori.

Autore liviana
Vota questo articolo
Play
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!