Pet Shop Boys - "It's a Sin" - 1987

"It's a Sin", singolo del duo musicale britannico Pet Shop Boys, fa parte dell'album "Actually" del 1987.

Di genere musicale synth pop, i due artisti Neil Tennant, cantante, chitarrista, tastierista e Chris Lowe, tastierista e cantante, segnarono gli anni ottanta con numerosi successi che scalarono le vette di tutte le classifiche mondiali, ricevendo numerosi premi e riconoscimenti, tra i quali dischi d'oro, d'argento e di platino.

Inizialmente denominati West End, a favore del loro amore per il West End di Londra, lo cambiarono successivamente in Pet Shop Boys, in onore di alcuni loro amici che detenevano un negozio di animali.

Iniziarono la loro carriera nel 1981 e fino al 1984 pubblicarono già i loro primi successi con i singoli:  "It's a Sin",  "West End Girls", "Rent" e "Jealousy" e da allora il loro percorso musicale fu inarrestabile, divenendo talmente famosi da essere considerati il duo più conosciuto della storia del pop.

La loro musica, essendo di carattere pop e dance melodica, colpisce immediatamente l'attenzione dell'ascoltatore, proprio per le sue sonorità dolci e armoniose.

Nella canzone "It's a Sin", scritta da Tennant  si evince il tema della rigidità dell'educazione cattolica, subita dallo stesso artista, quando ancora adolescente, frequentava il collegio cattolico di Saint Cuthbert che lo segnò profondamente.

In pratica è un testo autobiografico con cui si colpevolizza l'educazione cattolica per essere troppo rigida, per aver fatto sentire l'artista sempre colpevole di qualsiasi cosa avesse voluto fare o dire.

Questo stato di cose gli ha comportato un profondo senso di frustrazione che si è portato dietro durante il suo percorso di vita e per cui ha deciso di portare il suo disagio nella canzone.

Autore liviana
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!