Per Elisa - Tutorial

Tante incertezze e incompatibilità in seno ad attente ricerche analitiche sulla Bagatella in la minore, sorgono in relazione al suo autore e al suo destinatario.
Molti si domandano chi sia questa presunta Elisa a cui ha dedicato il suo brano, e c'è addirittura qualcuno che asserisce che 'Für Elise' (questo il titolo autentico), non sia stato scritto dall'intramontabile Beethoven.

Certo è che, quando nel 1810 il compositore tedesco ha dato vita a questo semplice Klavierstücke da salotto in la minore, non aveva assolutamente previsto che due secoli più tardi esso si sarebbe annoverato tra i capolavori più importanti del repertorio classico nonché tra i brani più celebri in assoluto. A chiunque, che abbia avuto o meno anni di esperienza e di studio intenso del pianoforte, piacerebbe vantarsi di saper suonare correttamente almeno l'inizio di Per Elisa.

Questo video, rivolto a tutti coloro che ambiscono a questa meta, spiega in maniera chiara ed esaustiva quali sono i requisiti da possedere, e quali i più importanti aspetti tecnici su cui concentrarsi:
- Mano destra e mano sinistra si alternano a vincenda.
- Gli arpeggi di Tonica (la-mi-la) e di Dominante (mi-si-mi) affidati alla mano sinistra, che funge da accompagnamento, cadono sempre in corrispondenza dell'ultima nota della Melodia Principale (mi-re#-mi-re#-mi-si-re-do-la, do-mi-la-si; mi-sol#-si-do);
- La mano destra deve alternarsi all'accompagnamento con una grande scrupolosità e un'attenta precisione.
Autore Lemuel93
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!