Nothing Else Matter dei Metallica: la versione di un bambino ci strega.

Nothing Else Matter è una delle canzoni più famose dei Metallica, di sicuro una delle più amate dai fan di seconda generazione, più vicini alle sonorità melodiche e meno a quelle heavy.

In questo video, un piccolo bambino prodigio la reinterpreta a modo suo accompagnando la sua voce ad una chitarra acustica che sembra essere quasi più grossa di lui.

Appena letto il titolo del video e l'immagine iniziale ci si immagina di essersi imbattuti in un simpatico scherzo, ma nello stesso momento in cui il bimbo inizia con l'arpeggio composto nel 1992 da James Hetfield per il loro omonimo disco Metallica, ci si rende subito conto di quanto questo innocente bimbo sia un piccolo prodigio delle 6 corde.

Il pezzo non è uno dei più difficili della band di Los Angeles da un punto di vista tecnico, ma è mediamente molto difficile da suonare e stupisce molto vedere un bambino così piccolo riuscire a suonarlo tutto senza quasi mai sbagliare. Non manca neanche la parte vocale, nella quale il piccolo rocker si impegna ancor più che nel suonare la chitarra, ma che gli riesce evidentemente meno e lo fa stonare in molti punti, soprattutto nella parte dell'inciso, in cui la canzone lo costringe ad urlare ma la sua voce non regge.

Nonostante i vari errori la performance riesce quasi ad emozionare per via della giovane età del cantante e del punto di vista nuovo dato ad un brano che è tra i simboli del rock anni 90'. Abbiamo l'impressione che di questo bambino prodigio sentiremo ancora parlare in futuro, dopo i milioni di visualizzazioni accumulate con questo video.

Autore poppo2
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!