Mostro - Poison - il rapper ribelle ma leale

Il suo nome all'anagrafe è Giorgio Ferrario, ma gli amanti del rap italiano lo conoscono come Mostro. E' questo il nome con il quale il rapper romano dell'etichetta Honiro canta i suoi testi ribelli.

Gli esordi della sua musica sono da ricercare al Liceo Mamiani di Roma ed all'incontro con Giulio Sabatello Lowlow, con Yoshimitsu e Nichsick. Con questi ultimi due Mostro forma il gruppo "III Movement", grazie al quale i tre giovani si mettono in mostra ed arrivano a firmare per la Honiro Label, l'etichetta romana che sta sfornando una generazione di nuovi rapper.

Con i singoli "Scusate per il sangue" e "Supereroi falliti" Mostro raggiunge per la prima volta il disco d'oro. Ed il Fight Music Tour lo porta in giro, in modo trionfale, per tutta la penisola, dove ragazzini ballano e cantano al ritmo e con le parole della sua musica ribelle.

A settembre del 2017 esce l'album "Ogni maledetto giorno", la sua quarta raccolta, che riscuote un grande successo e che lo consacra definitivamente tra i rapper emergenti in Italia.

Mostro è rimasto sempre fedele alla Honiro Label e non ha seguito la strada di altri rapper che, una volta raggiunto un certo successo, hanno preferito affidarsi ad altre etichette discografiche. Un rappe ribelle, dunque, ma leale.

Autore maxsbard
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Honiro. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!