"Meraviglioso" - Domenico Modugno

Questa è una delle più belle e suggestive canzoni del grande e intramontabile Domenico Modugno, che verrà reinterpretata dai Negramaro e da Antonella Ruggiero.
È stata pubblicata nel 1968 e presentata per il Festival di San Remo. Purtroppo la canzone venne scartata dalla commissione esaminatrice del Festival e Modugno dovette presentarne un'altra.
Malgrado ciò, il brano ebbe un successo discografico enorme e fece presto a entrare nella lista delle canzoni più celebri e amate dal pubblico.
Lo stesso Renzo Arbore, che aveva partecipato alla commissione e allo scarto di "Meraviglioso", dando il suo voto sfavorevole alla partecipazione a San Remo, si pentirà in futuro e dirà, addirittura, che è la sua canzone preferita.
Il testo è stato scritto da Riccardo Pazzaglia e racconta la storia di un uomo che non vuole più vivere e sente il desiderio di farla finita buttandosi in un fiume. Ma ecco che all'improvviso appare un "angelo vestito da passante" che lo esorta a pensare a tutte le bellezze della natura che lo circonda, come il sole e il mare, agli affetti delle persone a lui più care, all'amore di una donna. Gli dice che persino il suo dolore apparirà meraviglioso.
Insomma, se si è tristi e si pensa di non avere un buon motivo per essere felici si deve ascoltare questa canzone che Modugno interpreta con grande sentimento.
Il testo è una poesia in cui si esprime l'amore per tutte le cose belle di questo mondo e quindi per Dio, l'amore per una donna, l'amore per i bambini e il rispetto dell'amicizia.
Autore gaetano1954
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!