Ligabue - Non ho che te

Luciano Riccardo Ligabue, in arte Ligabue. O, al limite, Liga. Perché il cantautore di Correggio ha scelto il proprio cognome come nome d'arte. Un artista completo, eclettico, geniale, che pare intramontabile. Non a caso, è cantautore, cantante, musicista. Ma anche regista, scrittore e sceneggiatore. Nel 1999  ha infatti conquistato il David di Donatello (l'Oscar del cinema italiano) come miglior regista esordiente per il film "Radiofreccia", celebrata anche nelle sue canzoni.

Ligabue ha ricevuto anche altre nuove onorificenze per la sua attività cinematografica, segno che il successo di "Radiofreccia" non è stato un episodio.

E poi, ci sono i cinque premi ricevuti come scrittore.

Riconoscimenti che si aggiungono agli oltre sessanta ricevuti nella sua lunga carriera di cantante. A cominciare da due Targhe Tenco, un Premio Tenco, un Premio "Le parole della musica", Disco verde al Festivalbar del 1990, vari Telegatto e Festivalbar, Cd di platino. Nel 2016 ha vinto anche il Premio dedicato ad una leggenda della musica, a cui Ligabue era molto legato: Luciano Pavarotti.

I suoi fans lo adorano, per quella voce aspra, che ne fanno il Bruce Springsteen della canzone italiana.

Fino a pochi mesi fa Luciano Ligabue deteneva anche il record europeo per numero di spettatori paganti ad un concerto. Record battuto da un altro grandissimo della musica italiana, Vasco Rossi.

Un Diploma honoris causa in Musica gli è stato attribuito dal Centro professione musica di Milano. Vi lasciamo al video di "Non ho che te".

Autore maxsbard
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietà del canale Youtube Warner Music Italy. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!