Italia Patria Mia - L'inno degli Italiani nel mondo

Italia Patria mia: l'inno degli italiani sparsi in tutto il mondo e cantato da un giovane tenore, Giuseppe Gambi. Scritto in collaborazione con la giornalista-scrittrice Tiziana Grassi è un omaggio a tutti i conterranei lontani dalla nostra beneamata penisola. Secondo voi, italiani vicini e lontani in ogni parte del globo, ci rappresenta come popolo di emigranti? Riesce a cogliere ogni sfaccettatura e a rinforzare il legame d'appartenenza alla patria?

Si stima che fra l'800 e il 900 una quantità come 27 milioni di conterranei abbiano lasciato la nostra penisola per cercare fortuna ed una vita migliore all'estero, sia in nazioni vicine che fino all'altro capo del mondo. I figli e discendenti di italiani all'estero sono una moltitudine, una cosa come 80 milioni di persone.

Italiani paese di navigatori, scienziati, scultori ed artisti richiamati in ogni dove per dare lustro e magnificenza a palazzi, contribuire alla ricerca e allo sviluppo di nazioni e popoli, senza trascurare la letteratura e la musica.

E' stato eseguito per la prima volta all'ambasciata italiana a Buenos Aires in Argentina durante la festa della Repubblica Italiana, divenuta una festa nazionale anche in questo paese lontano oltre oceano. Infatti in Argentina vi è una nutrita presenza di italiani e discendenti di italiani che in un recente passato contribuirono enormemente allo sviluppo di questo paese. Unica nazione a poter vantare questo riconoscimento a livello mondiale esportando anche festività nazionali.

Autore farmame
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!