"I don't wanna miss a thing" - Aerosmith

Brano del 1998, che funse da colonna sonora al film "Armageddon", ed era interpretato dagli Aerosmith, anche se originariamente era stato scritto per Celine Dion. Non si sa come mai alla fine la scelta ricadde su questa band statunitense che nacque negli anni ‘70, la quale prediligeva un genere decisamente differente, orientandosi più sul metal rock ed anche un po' punk.

Nel loro stile, gli Aerosmith hanno infatti ottenuto innumerevoli riconoscimenti, dai Grammy Award (Oscar per la Musica) ai Dischi d'Oro e di Platino in tutto il mondo, interessando un vasto genere di pubblico amante del genere. Con questo pezzo, invece, attirarono una nuova schiera di fan, ovvero coloro che disdegnavano l'hard rock preferendo una musica più soft e se vogliamo pop commerciale.

"I don't wanna miss a thing" è diventata una delle più grandi ballate romantiche della storia della Musica, ricevette anche la candidatura all'Oscar come miglior canzone, ma alla fine fu surclassata da "When you believe", colonna sonora de "Il principe d'Egitto".

La clip è ambientata tra le stelle, riprendendo il tema del film, in quella che sembra una stazione spaziale, benché di fondo il testo sia una sorta di invocazione amorosa, dove il protagonista esprime i suoi desideri e le sue paure, il timore di perdere l'oggetto tanto amato.

Autore SettimaLuna
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!