Elvis Presley canta In The Ghetto - Concerto dal vivo

Canzone da brividi interpretata dal re del rock'n roll, ovvero Elvis Presley. Colui che, con la sua bravura, associata a una personalissima mimica, ha segnato un'epoca d'oro per la musica statunitense e mondiale. Fu un artista in grado di spaziare, sempre con successo, dal cinema alla televisione e per l'appunto come innovativo cantante. Le sue esibizioni erano contraddistinte, dalle movenze oscillatorie e rotatorie del bacino, che gli valsero il conosciutissimo appellativo di: Elvis the Pelvis. La sua notorietà varcò i confini degli Stati Uniti e il suo stile, riuscì a fare breccia nei cuori di una moltitudine di fans, così come in quello di molti altri artisti d'oltreoceano, che tendevano a imitarne in tutto e per tutto le gesta, assurgendolo a icona, di una nuova tendenza non solo musicale.

Nelle immagini lo stralcio di un concerto dal vivo, con una delle poche canzoni impegnate che Elvis propose durante la sua sfavillante carriera. Interpretazione sofferta di un brano composto da Mac Davis che, inizialmente ebbe un altro titolo e che non riscontrò subito i favori dell'entourage del cantante americano, per l'impronta a tema sociale contenuto nel testo. Lo stesso Presley, ebbe non poche riserve nel registrarla e si convinse solo all'ultimo momento. Questo perché, all'interno si racconta la storia di un ragazzo di colore che, versando in condizioni di estrema povertà, per sopravvivere si procura una pistola, ruba un'auto e tenta la fuga. Nel medesimo istante in cui viene ucciso, un altro bimbo nasce, avendo probabilmente già il destino segnato da mille difficoltà come la vittima.

Autore antotan
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube ramonda. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!