Dust in the wind (Polvere nel vento) - Kansas - 1977

I Kansas, sono un gruppo americano del Kansas (USA) da cui prenderanno il nome, formatosi negli anni '70, di genere musicale progressive rock. Durante il corso degli anni, pur cambiando alcuni membri della band, i Kansas salgono in vetta alle classifiche raggiungendo un notevole successo.

Nel brano "Dust in the wind" (Polvere nel vento), contenuto nell'album "Point of Know Return" del 1977, viene risaltata la precarietà dell'esistenza del genere umano, della sua continuità. Il titolo stesso preannuncia la fragilità e la fugacità del nostro destino e la melodia è toccante e struggente fino al punto di raggiungere la profondità della nostra anima. L'intera canzone è permeata dalla consapevolezza che nulla è per sempre su questa terra, non bisogna attaccarsi alle cose materiali ma cercare di esprime sempre al meglio il nostro essere verso la pace e la serenità.

Potrebbe sembrare che la canzone ci ponga dinanzi a un giudizio completamente negativo della vita, in realtà al contrario ci vuole far riflettere che dato che siamo solo un momento di esistenza terrena, dobbiamo fare di tutto per viverla al meglio. Porta ad una introspezione della nostra anima, a scoprire chi siamo veramente, a cogliere solo gli aspetti positivi di noi stessi.

Come si evince dalla prima parte della canzone, siamo solo di passaggio su questa terra, siamo un momento. Siamo solo polvere nel vento.

Autore liviana
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!