Deep Purple – "Smoke on the Water"

"Smoke on the Water", singolo della band britannica Deep Purple, di genere musicale hard rock, precursori della heavy metal, fa parte dell'album "Machine Head" del 1972 che riscontrò un notevole successo di pubblico, tanto da entrare nella "Billboard Hot 100" negli Stati Uniti e da ricevere numerosi premi e riconoscimenti tra i quali i disco d'oro, definita come una delle canzoni tra le più famose della storia del rock.

Il gruppo era formato dal chitarrista Ritchie Blackmore, Ian Gillan (voce, armonica), Jon Lord (piano, organo, tastiere), Roger Glover (bassista), Ian Paice (batterista).

Il brano è stato ispirato da un incendio scoppiato al Casinò di Montreux nel 1971, che fu raso al suolo, durante un concerto di Frank Zappa & The Mothers, causato dal lancio di un petardo da parte di uno spettatore, con una pistola a razzi.

Immediatamente tutto fu avvolto dalle fiamme e dal fumo che si riflessero sul lago di Ginevra, "fumo sull'acqua, fuoco nel cielo", mentre i membri dei Deep Purple guardavano l'incendio dal loro hotel e Claude Nobs (funky Claude), direttore del "Montreux Jazz Festival", metteva in salvo le persone coinvolte.

Qualche giorno dopo, il bassista Roger Glover, attraverso un sogno ebbe l'idea di intitolare la canzone "Smoke on the water" ("Fumo sull'acqua").

Le immagini di disorientamento, confusione misto a sofferenza, disperazione e panico,  rimasero impresse nelle menti come un segno indelebile, un tragico evento che segnò profondamente la band che creò uno dei capolavori piú famosi nella storia del rock.

Autore liviana
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!