Cocciante, un artista con una grande voce a Viña del Mar 1994

Il video ricorda la partecipazione di Riccardo Cocciante al festival canoro di Viña del Mar nel 1994.
Il cantante viene presentato dal conduttore del festival con le parole "Un artista piccolo di statura ma grande in voce". Infatti è indubbia la forza e l'energia che il piccolo grande Cocciante riesce a imprimere alla sua voce.
Viña del Mar è una lussureggiante località turistica del Cile che si affaccia sul Pacifico e che ospita a febbraio di ogni anno un Festival di musica internazionale.

Nel 1994 fu scelto per l'apertura della terza serata del Festival con questa bellissima canzone dal titolo spagnolo "Yo renacere" (Io rinascerò). Il titolo originale con cui è conosciuto il brano in Italia è "Cervo a primavera".
La canzone è inserita nell'omonimo album del 1980 e segna l'inizio della collaborazione tra Cocciante e Mogol.
È una canzone molto bella sia nella musica, che nel testo, una canzone che stimola a vivere, ricaricandoci di energia e insegnandoci a rinascere ogni giorno, proprio cominciando dal dolore, per essere più grandi degli ostacoli ed essere liberi come un cervo a primavera, un gabbiano di scogliera o una pernice di montagna.

È un inno alla vita, che vuole dare una buona dose di energia a chi si abbatte e non trova la forza di riprendersi per volare senza la paura di cadere e senza complessi e frustrazioni.
La musica del brano ti travolge, come del resto quella di molte canzoni del repertorio musicale di Riccardo Cocciante, quali "Bella senz'anima" e "Margerita".
Possiamo ben dire che Cocciante ha meritatamente e con successo introdotto la serata del Festival di Viña del Mar, rendendolo un Festival di emozioni.
Autore gaetano1954
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!