Beatles: "Across the universe", poesia cosmica.

Nel 1970 uscì uno dei brani più belli e famosi della storica band inglese composta da John Lennon, Paul McCartney, Ringo Starr e Jorge Harrison, la canzone "Across the universe" dei Beatles, una vera e propria poesia "cosmica" dove la musica dei quattro ragazzi di Liverpool incontrava la spiritualità indiana.

La genesi della canzone risale a qualche anno prima della sua incisione all'interno dell'album "Let It Be", più precisamente al 1967 anno in cui Lennon iniziò a scrivere il testo ed a comporre la musica, ispirato da una discussione con la sua moglie dell'epoca ma che poi divenne quella incredibile poesia di cui tutti i fan conoscono le parole.

Lo stesso Lennon definì questa come una delle sue canzoni preferite ed era orgoglioso delle parole di questo brano anche perché lo stesso si inserisce in un filone molto interessante della produzione beatlesiana dedicata alla meditazione, alla spiritualità, argomenti presenti a partire dai loro viaggi in India, nei quali conobbero in prima persona alcuni guru spirituali e ne divennero anche discepoli; in particolare Harrison, che fu molto preso da questo mondo e decise di utilizzare nei suoi dischi uno strumento musicale tipico della tradizione e cultura indiana, il sitar, presente anche in questa versione di "Across the universe".

La canzone ha ispirato un film sulle canzoni dei Beatles qualche anno fa, dal titolo omonimo che ottenne un grande successo ed è ormai un cult per tutti i fan.

Autore poppo2
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Diego 951. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!