Battiato e Alice - I Treni di Tozeur

I Treni di Tozeur è un pezzo composto da Franco Battiato e Giusto Pio. Il brano è cantato dallo stesso Battiato in coppia con Alice (nome d'arte di Carla Bissi) e si tratta di un singolo pubblicato dalla etichetta discografica Emi nel 1984.

Nel testo si fa riferimento alla località di Tozeur che si trova in Tunisia dove vi è un'oasi nelle vicinanze di un lago salato; qui le carovane dei beduini sostavano, la località tra l'altro era nota per i miraggi in cui i viandanti incorrevano. Questa splendida canzone è stata pensata e costruita per un duo; da un lato l'impostazione riflessiva di Battiato e dall'altra la voce più squillante e potente di Alice in grado di toccare note basse e alte nello stesso modo sublime. Il testo rimanda ad un tempo passato, lontanto con atmosfere a volte surreali e dimenticate.

La parte orchestrale è un accompagnamento magistrale che da un tocco classico e di grande enfasi. Nei testi di Battiato sono spesso presenti villaggi o paesi di frontiera ancorati ad un passato anch'esso lontano; affiora un triste sentimento di nostalgia del tempo passato o di una vita passata completamente diversa dall'attuale come se l'uomo avesse perduto un cordone ombelicale inizialmente connesso ad un altro modo di vivere la vita.

Il verso 'i treni passano ancora lenti' ci ricorda quanto la modernità ci sia sfuggita di mano e quanto occorra forse riconciliarci ad un ritmo più salutare e vitale di sentire e percepire il mondo.

Autore jeronta17
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!