"All of my love" - Led Zeppelin – 1979

"All of my love" è un singolo scritto nel 1979 dagli artisti John Paul Jones e Robert Plant in memoria della morte prematura del figlio Karac di 5 anni di Plant, a causa di un'infezione.

E' contenuto nell'LP "In through the out door", del 1978 dei Led Zeppelin band britannica, di genere musicale hard rock, blues, rockabilly e folk.

Il gruppo, scioltosi nel 1980, era formato da Robert Plant, cantante e all'armonica, Jimmy Page, chitarrista, John Paul Jones, bassista e tastierista, John Bonham batterista e percussionista.

Il testo della canzone è una metafora che si riferisce alla dea gallese Arianrhod, che accompagnava, nella mitologia celtica, le anime dei trapassati, nel suo castello, in mezzo al mare, nell'aurora Boreale. Il significato del nome della dea è Ruota d'Argento e simboleggia l'influenza che ha la Luna sulle maree, sulle unioni, sulla fertilità, il destino, le nascite e le rinascite, ecc. inoltre è rappresentata anche come una tessitrice quali le Parche, degli antichi miti.

Nel suo castello, le anime attendevano che la ruota d'argento, da lei fatta oscillare, girasse in loro favore per farle rinascere a nuova vita, come accennato dal testo della canzone (is this the end or just begin). La dea della morte viene celebrata il 31 ottobre.

Robert Plant con questo singolo emette un urlo dolce di dolore per il figlio morto e lo paragona alla piuma nel vento e desidera che col tempo (il filo) si lenirà la sua angoscia, tessendo una nuova trama. Ha paura che la sua forza d'animo si affievolisca (il bagliore) che il fuoco nella luce brilli sempre di meno.

Autore liviana
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!