Adriano Celentano - L'emozione non ha voce

"L'emozione non ha voce" è un brano interpretato da Adriano Celentano, scritto da Mogol su musica di Gianni Bella e arrangiamenti di Flo Zanotti.
Il singolo viene pubblicato nel 1999, rimane per centouno settimane nella top 50 della hit parade italiana, arriva a toccare ben due milioni di copie vendute.
Il brano ispira il titolo dell'album in cui è inserito, "Io non so parlar d'amore" (titolo appunto dell'album), ed è estrapolato da una strofa di "L'emozione non ha voce".
L'album è pubblicato dall'etichetta Clan Celentano (di proprietà dello stesso artista milanese), ed in seguito al gran successo viene rimasterizzato nel 2010 e nel 2011. All'epoca della prima uscita rimane al primo posto per ben undici settimane. Si pensa che il suo successo sia comunque stato aiutato anche dal programma televisivo "Francamente me ne infischio", che segnò il ritorno del Molleggiato alla conduzione di una trasmissione televisiva sulle reti RAI.
Diversi i significati attribuibili a questa canzone, ma sembra parli di come lo stesso Adriano viva l'amore con la sua lei e come lui si rapporti ad essa nell'amore che li unisce per "sentirci pienamente noi..."
Una curiosità: il brano è stato inserito anche nel CD "Il cuore, la voce" eseguito in duetto con Biagio Antonacci e si conclude proprio con uno scambio di battute tra i due.
Autore Petralavica
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!