Adriano Celentano - Il tempo se ne va

Brano scritto nel 1980 da Toto Cutugno e Cristiano Minellono.
Il tempo se ne va è una bellissima canzone di Adriano Celentano che parla del momento in cui un padre si trova a riflettere su un problema che affligge tutti i padri quando la propria figlia improvvisamente diviene adolescente e sta iniziando il "passaggio" da bambina a donna, e questo avviene in fretta senza che lui se ne accorga. Ogni padre teme questo cambiamento, la sua "piccola" inizia a vergognarsi di lui, non si confida più.
Cutugno stesso parla delle origini della canzone: Un giorno ero nella casa di Celentano ad Asiago, Rosita aveva da poco compiuto 14 anni e, come tutte le ragazze di quell’età, era nella fase della pubertà. Viveva i problemi di una ragazzina. Adriano le disse: "vai a toglierti la cipria, sei ancora una bambina…”, poi si rivolse a me e disse: “hai visto mia figlia, sembra una signorina” con molto rimpianto e con molta malinconia. Una settimana dopo assieme al mio amico Minellono composi Il tempo se ne va. “e intanto il tempo se ne va, e non ti senti più bambina, si cresce in fretta alla tua età, non me ne sono accorto prima, e intanto il tempo se ne va, fra giorni e le preoccupazioni, fra giorni e preoccupazioni, le calze a rete han preso già il posto dei tuoi calzettoni."
Autore Petralavica
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!